Almeno 285.000 persone hanno lasciato le proprie case nell'Ucraina orientale dopo l'inizio dei combattimenti. Lo riferisce l'Alto commissariato Onu per i rifugiati. Kiev afferma che il numero di rifugiati interni è di 117.000 persone, un dato che l'Onu ritiene sia sottostimato: molti di quelli che fuggono non si registrano per evitare l'arruolamento. "Secondo le autorità russe almeno 730.000 ucraini sono fuggiti in Russia, pensiamo si tratti di cifre credibili", ha detto un responsabile Onu.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.