Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Parlamento ucraino ha riconosciuto la Russia come "Paese aggressore" e le repubbliche separatiste di Donetsk e Lugansk come "organizzazioni terroristiche". Lo riporta l'agenzia Ukrinform. Kiev e l'Occidente accusano Mosca di sostenere militarmente i ribelli del Donbass. Hanno votato a favore 271 deputati (su 450).

L'organo legislativo di Kiev chiede inoltre "ai partner internazionali dell'Ucraina di non lasciare impuniti i colpevoli dei crimini contro l'umanità commessi dall'inizio dell'aggressione russa".

A presentare in Parlamento il documento sono stati Iulia Timoshenko, leader del partito 'Patria', Oleg Bereziuk del partito 'Samopomich', e il controverso leader del partito radicale Oleg Liashko.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS