Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ashton Carter, scelto dal presidente Barack Obama come prossimo segretario alla difesa americano, è "molto incline" a sostenere la fornitura di armi all'Ucraina da parte degli Stati Uniti, malgrado l'esplicita contrarietà della Germania, principale alleato europeo di Washington sul fronte ucraino.

"Abbiamo bisogno di aiutare gli ucraini a difendersi", ha affermato nel corso di un'audizione davanti alla Commissione del Senato che deve confermare la sua nomina. Conferma che dovrebbe arrivare senza troppo problemi.

"Sono molto incline a fornire loro armi, comprese... armi letali", ha affermato in maniera netta Carter, aggiungendo però, riferisce il "Washington Post", che egli dovrà dapprima consultarsi con i vertici militari americani e le autorità ucraine prima di avanzare una raccomandazione specifica sul tipo di armi che Washington dovrebbe inviare a Kiev.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS