Il progetto di legge sullo status speciale di alcune zone delle regioni di Donetsk e Lugansk sarà presentato alla Rada - il parlamento ucraino - la prossima settimana: lo ha annunciato il presidente ucraino Petro Poroshenko in una riunione del governo.

L'est del Paese resterà in seno all'Ucraina, ha precisato Poroshenko pur promettendo un disegno di legge per uno statuto speciale delle regioni orientali russofone.

Il presidente ha inoltre annunciato che il 70% delle truppe russe sarebbero state portate fuori dal territorio ucraino. "Vi voglio comunicare le ultime informazioni che ho ottenuto dai gruppi di ricognizione: il 70% delle truppe della Federazione russa è stato ritirato oltre il confine", ha detto.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.