Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Ucraina: Poroshenko, spero che la Nato mandi le sue navi

Il presidente Petro Poroshenko auspica un intervento della Nato nel mare di Azov.

KEYSTONE/EPA PRSIDENTIAL PRESS SERVICE POOL/MYKOLA LAZARENKO / POOL

(sda-ats)

"La Germania è uno dei nostri più stretti alleati e speriamo che nella Nato ora gli Stati siano pronti a ricollocare le navi militari nel mare di Azov per assistere l'Ucraina e garantire la sicurezza".

È quanto afferma il presidente ucraino Petro Poroshenko in un'intervista alla tedesca Bild. "Non possiamo accettare questa politica aggressiva della Russia - prosegue - prima era la Crimea, poi l'Ucraina orientale, ora vuole il mare di Azov. La Germania deve anche chiedersi: cosa farà Putin se non lo fermeremo?"

"Putin - conclude Poroshenko - vuole il vecchio impero russo indietro. La Crimea, il Donbass, vuole l'intero Paese. Come imperatore russo, come lui vede se stesso, il suo impero non può funzionare senza l'Ucraina, ci vede come una colonia".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.