Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Ucraina: Poroshenko, su alcuni punti Minsk nessun progresso

"L'Ucraina vuole completare tutti e tredici i punti dell'accordo di Minsk", ma in alcuni di questi punti "non vediamo alcun progresso". Lo ha detto il presidente ucraino Petro Poroshenko in una dichiarazione alla stampa.

"Naturalmente vogliamo raggiungere una tregua e ritirare militari e armi dalla regione - ha aggiunto nella sua dichiarazione che ha preceduto l'incontro con la cancelliera tedesca Angela Merkel a Berlino.- come vogliamo che i gruppi di lavoro comincino la loro attività".

"Purtroppo dobbiamo constatare che non c'è una tregua al momento. L'Ucraina perde ogni giorno i suoi figli migliori", ha aggiunto Poroshenko. "Ritardi ci sono anche nello scambio dei prigionieri: oggi oltre 30 cittadini ucraini sono imprigionati nella Federazione russa. Gli accordi di Minsk devono essere rispettati e i nostri cittadini devono essere liberati", ha intimato il presidente ucraino.

Poroshenko ha poi molto lodato l'impegno tedesco per il suo Paese, un "sostegno continuo". "La Germania non è solo un partner affidabile nelle relazioni bilaterali, ma anche un leader nell'Unione europea", ha considerato. "Il ruolo della Germania e della cancelliera Merkel nella preparazione e nella approvazione degli accordi di Minsk, tre mesi fa, è stato unico".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.