Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente ucraino Petro Poroshenko teme una nuova offensiva "su larga scala" da parte dei separatisti filorussi. Nel sud-est ucraino si trovano in questo momento oltre 9.000 soldati russi, ha detto Poroshenko nel suo discorso annuale al parlamento.

"Permane - ha detto il presidente all'indomani degli aspri scontri di ieri nel Donbass - la minaccia colossale di una ripresa delle azioni militari su vasta scala da parte dei gruppi russo-terroristici".

"Adesso in territorio ucraino - ha aggiunto il capo di Stato - si trovano 14 gruppi tattici russi per un totale di oltre 9.000 persone. La concentrazione delle truppe russe vicino alla frontiera statale - ha proseguito - è di 1,5 volte superiore a quella registrata un anno fa". Kiev accusa Mosca di sostenere militarmente i separatisti con armi e uomini.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS