Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Ucraina ha reintrodotto la coscrizione per "il deterioramento della situazione nell'est e nel sud del Paese e per l'aumento delle forze filorusse che minacciano l'integrità territoriale". Il provvedimento, in vigore con effetto immediato, è contenuto in un decreto firmato dal presidente ad interim Oleksandr Turchinov.

Il decreto presidenziale parla di "deterioramento della situazione nel sud e nell'est del Paese, a seguito dell'aumento delle unità armate filorusse, che hanno preso il controllo di edifici pubblici, delle comunicazioni e del trasporto nelle regioni di Donetsk e Lugansk", sviluppi che "minacciano l'integrità territoriale".

La coscrizione, che prevede l'inserimento dei cittadini in apposite liste per la chiamata al servizio militare obbligatorio, riguarda gli uomini di età compresa tra i 18 ed i 25 anni.

SDA-ATS