Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I rappresentanti dello stato maggiore delle forze armate dell'Ucraina e della Russia hanno tenuto oggi le loro prime consultazioni: lo ha detto il presidente ucraino Petro Poroshenko alla seduta del consiglio nazionale per la sicurezza e la difesa. Poroshenko ha cancellato la prevista visita in Turchia a causa dell'"ingresso delle truppe russe in Ucraina".

Kiev ha anche chiesto all'Unione europea un "aiuto militare e tecnico di grande portata" in seguito ad una "invasione russa non dissimulata", si legge sulla pagina Facebook dell'ambasciatore ucraino presso la Ue, Konstiantyn Elisseiev.

"Chiediamo una sessione straordinaria del Consiglio europeo il 30 agosto sull'Ucraina. Basta con la connivenza e la rassicurazione dell'aggressore. La solidarietà si deve materializzare attraverso sanzioni significative e un aiuto militare e tecnico esteso", ha ammonito.

La Nato ha diffuso dal canto suo nuove foto satellitari che mostrano forze armate russe impegnate in operazioni militari all'interno del territorio ucraino. Le immagini, scattate qualche giorno fa, fanno vedere lo sconfinamento di un convoglio di unità d'artiglieria pesante all'interno della campagna ucraina, nell'area di Krasnodon.

Il Generale Nico Tak, direttore della Comprehensive Crisis and Operation Center (Ccomc), del comando alleato, ha detto che queste foto confermano quello che la Nato aveva già appreso da altre fonti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS