Mosca risponderà alle nuove sanzioni occidentali con nuove contro-sanzioni solo se queste non danneggeranno l'economia russa. Lo ha detto il leader del Cremlino Vladimir Putin a Dushanbe.

"Se il governo - ha dichiarato il presidente russo - ritiene che alcuni passi siano in linea con gli interessi della nostra economia allora li compiremo. Ma se servono solo a mostrare quanto siamo forti, per mostrare i denti affrontando perdite, non li faremo. Non faremo nulla che ci danneggi".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.