Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il nuovo premier dell'autoproclamata Repubblica di Donetsk, Aleksandr Zakharcenko, ha annunciato che sono in arrivo rinforzi per i miliziani filorussi: 150 mezzi blindati, tra cui 30 carri armati, e 1200 uomini addestrati per quattro mesi in Russia.

Ieri Kiev ha accusato Mosca di aver inviato una colonna militare in Ucraina. Ma la Russia nega.

Zakharcenko - che parla in un video postato ieri su YouTube - non specifica da dove provengono uomini e mezzi, ma sostiene che arrivano "in un momento cruciale" e sottolinea l'addestramento "nel territorio della federazione russa" dei nuovi uomini armati. Oltre ai 30 carri armati, tra i 150 mezzi militari vi sarebbero blindati per la fanteria e autoblindo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS