Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Osce ha ristabilito i contatti con i suoi otto osservatori - uno dei quali di nazionalità svizzera - di cui si erano perse le tracce a fine maggio in Ucraina orientale. Lo fa sapere un portavoce della stessa missione speciale di monitoraggio Osce. Quattro osservatori del team di Donetsk e quattro osservatori del team di Lugansk erano stati dati per dispersi rispettivamente il 26 e il 29 maggio.

SDA-ATS