Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Russia ha oggi messo in guardia l'Ucraina contro i suoi progetti di rilanciare il processo di adesione alla Nato sottolineando che questo rischia "di far deragliare" la ricerca di una soluzione alla crisi attuale. "Proprio nel momento in cui si cerca di studiare approcci che permettano di cominciare a risolvere la crisi tra Kiev e i ribelli" Kiev intraprende l'adesione della Nato, ha detto il ministro degli esteri russo Serghiei Lavrov.

"Si tratta di un tentativo evidente di far deragliare tutti gli sforzi per avviare un dialogo al fine di garantire la sicurezza nazionale", ha detto Lavrov, citato dalle agenzie russe.

La Russia si aspetta che Kiev ed i ribelli utilizzeranno il piano in sette punti proposto ieri dal presidente russo Vladimir Putin per "raggiungere un accordo" durante la riunione a Minsk di domani, ha aggiunto il ministro russo.

Le parole di Lavrov coincidono con il previsto intervento del presidente ucraino Petro Poroshenko oggi al vertice della Nato in Galles.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS