Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Si continua a combattere in Ucraina orientale, a dispetto della tregua prolungata ieri fino alle ore 22:00 del 30 giugno. Secondo un portavoce delle forze armate ucraine, Oleksii Dmitrashkovski, un militare di Kiev è stato ucciso oggi in uno scontro a fuoco vicino a Krasni Liman, nella zona di Sloviansk, roccaforte dei separatisti.

Il comandante del battaglione di volontari "Donbass", Semen Semencenko, parla invece di due morti tra le truppe ucraine.

SDA-ATS