Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Ucraina: Unhcr, numero sfollati interni sale a 260mila

A causa del conflitto nell'est del paese, il numero di sfollati interni in Ucraina è più che raddoppiato nelle ultime tre settimane passando dai 117mila del 5 agosto a circa 260mila il 1. settembre. Lo ha comunicato oggi l'Alto commissariato dell'Onu per i rifugiati (Unhcr).

Agli sfollati interni si sommano gli ucraini giunti in Russia. Dall'inizio dell'anno, più di 121mila persone hanno richiesto lo status di rifugiato alla Russia e altre 138mila hanno fatto domanda per altre forme di permessi di residenza, ha detto un portavoce dell'Unhcr.

Ma un numero ancora più alto di ucraini giunge in Russia nell'ambito del regime di esenzione dei visti. Secondo le autorità russe - ha detto l'Unhcr - circa 814mila ucraini sono entrati in Russia dall'inizio dell'anno. Quest'ultimo dato include anche le persone che hanno richiesto asilo o altre forme di permesso di residenza.

"Se non sarà posto rapidamente fine a questa crisi, essa avrà non solo conseguenze umanitarie devastanti ma anche il potenziale di destabilizzare l'intera regione", ha ammonito l'Alto commissario dell'Onu per i rifugiati, Antonio Guterres. "Dopo la lezione dei Balcani è difficile credere che un conflitto di tali dimensioni possa svolgersi sul continente europeo".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.