Navigation

Ucraina: Zelensky convoca Consiglio di sicurezza nazionale

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha tra l'altro sottolineato la sua "determinazione a scoraggiare qualsiasi manifestazione di aggressione armata contro" il suo paese. KEYSTONE/EPA/TOMS KALNINS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 18 febbraio 2020 - 12:09
(Keystone-ATS)

Il Consiglio di sicurezza e difesa nazionale ucraino (NSDC) si riunirà per discutere la risposta di Kiev all'attacco russo contro le posizioni ucraine nel Donbass, avvenuto in mattinata. Lo ha scritto su Facebook il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

"Convochiamo oggi una riunione del Consiglio. Avremo una discussione e prenderemo una decisione sui nostri prossimi passi. Il nostro percorso verso la fine della guerra e il nostro impegno per gli accordi internazionali sono incrollabili, così come la nostra determinazione a scoraggiare qualsiasi manifestazione di aggressione armata contro l'Ucraina", ha detto Zelensky, secondo quanto riporta l'agenzia di stampa non governativa russa Interfax.

Dal canto suo il Cremlino afferma di non essere a conoscenza del quadro completo degli scontri tra le forze ucraine e le milizie del Donbass. Lo ha detto il portavoce presidenziale russo Dmitry Peskov.

"Abbiamo visto le notizie sullo scontro, avvenuto al confine tra la repubblica di Luhansk e le forze ucraine questa mattina presto", ha detto Peskov. "Non siamo a conoscenza dei dettagli, non sappiamo nemmeno cosa abbia provocato lo scontro. Abbiamo letto che ci sono state vittime da entrambe le parti, quindi esprimiamo la nostra solidarietà. Ci aspettiamo di chiarire i dettagli dell'incidente nel prossimo futuro prima di trarre conclusioni".

I giornalisti hanno chiesto poi a Peskov se si può dire che Mosca debba condividere la responsabilità degli eventi nel Donbass, considerando che ha una certa influenza sulle milizie. "No, questa è un'interpretazione assolutamente sbagliata", ha tagliato corto, secondo Interfax.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.