Navigation

Ucraina: Zelensky invita Trump a Kiev

Ora che la vertenza dell'impeachement è conclusa, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky (nell'immagine) sarebbe lieto se il suo omologo statunitense Donald Trump si recasse a Kiev. KEYSTONE/EPA PRESIDENTIAL PRESS SERVICE sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 15 febbraio 2020 - 17:47
(Keystone-ATS)

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha invitato il suo omologo statunitense Donald Trump a Kiev.

"Dopo tutta questa Santa Barbara sull'impeachment - ha detto Zelensky alla conferenza sulla sicurezza di Monaco (D) - vorrei arrivare" negli Usa "per voltare pagina nei nostri rapporti, perché ci possiamo mettere d'accordo, firmare certi contratti, accordarci su cose strategiche, sugli investimenti. Prepariamo insieme un pacchetto di questi documenti e incontriamoci. Perciò - ha proseguito il presidente ucraino - adesso la palla sta nel campo del presidente degli Usa, ma noi siamo sempre lieti di vedere tutti in Ucraina, e sono pronto a invitare, anzi invito, il presidente Trump a Kiev".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.