Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'UDC del canton Sciaffusa propone il consigliere agli Stati Hannes Germann e il consigliere nazionale Thomas Hurter quali candidati per la successione di Eveline Widmer-Schlumpf (PBD) in Consiglio federale.

La doppia proposta, decisa ieri sera dal comitato direttivo della sezione sciaffusana, è rivolta alla commissione ad hoc istituita dall'UDC nazionale, ha detto oggi all'ats il segretario cantonale UDC Mariano Fioretti, confermando una notizia del quotidiano "Schaffhauser Nachrichten".

Hannes Germann, 59 anni, e Thomas Hurter, 52 anni, figurano fra i nomi di possibili candidati per un posto in governo emersi dopo l'annuncio del ritiro di Widmer-Schlumpf. Germann è considerato, assieme al consigliere nazionale grigionese Heinz Brand, fra i favoriti.

Finora l'unico candidato ufficialmente nominato da una sezione cantonale UDC è il consigliere nazionale argoviese Hansjörg Knecht. La sezione vodese del partito decide l'11 novembre sulla candidatura del consigliere nazionale Guy Parmelin.

Le sezioni cantonali hanno tempo fino al 13 novembre per comunicare le loro proposte alla commissione istituita dal partito di Toni Brunner. La commissione trasmetterà le sue raccomandazioni al gruppo parlamentare il 16 novembre e questo sceglierà il o i candidati finali il 20 novembre.

Il presidente UDC ha già fatto sapere che l'opzione di un ticket con due nomi è la più probabile. I prescelti saranno in seguito esaminati dagli altri gruppi. L'elezione del consiglio federale si terrà il 9 dicembre.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS