Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il consigliere nazionale Hans Fehr è stato colpito da uno dei dimostranti che si sono radunati fuori dall'edificio in cui si svolge stasera il tradizionale raduno dell'Albisgüetli organizzato dall'UDC zurighese.

Fehr ha dichiarato ad all'emittente "Tele Züri" di aver ricevuto un pugno al petto. Contro il responsabile si sovrà essere rigorosi e i dimostranti dovranno rendere conto di questo atto, ha aggiunto.

Gli autonomi di sinistra avevano lanciato un appello su Internet per organizzare azioni di disturbo in occasione dell'Albisgüetli. Una cinquantina di dimostranti hanno risposto all'appello. La polizia li ha dispersi usando gas e proiettili di gomma.

Ospite d'onore del raduno è la presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey. Dopo Kaspar Villiger (PLR) nel 2002 e Didier Burkhalter (PLR) l'anno scorso, la Calmy-Rey è il terzo membro non UDC del Consiglio federale a partecipare al raduno nell'ultimo decennio. Gli altri avevano declinato l'invito o non erano stati invitati, come la stessa ministra socialista nel 2007. Tra i temi centrali quest'anno vi sono "riflessioni sull'anno elettorale 2011".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS