Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I delegati dell'UDC riuniti oggi in assemblea a Ginevra invitano con 234 voti senza opposizione a respingere l'iniziativa del Gruppo per una Svizzera senza esercito (GSsE) per l'abolizione della leva obbligatoria, tema sul quale si vota il 22 settembre prossimo.

Per il consigliere nazionale ginevrino Yves Nidegger l'obiettivo della GSsE non è una Svizzera senza esercito, ma una Svizzera senza esercito svizzero. Abolire l'obbligo di servizio è rinunciare al carattere democratico e popolare dell'esercito di milizia a favore di squadroni di professionisti integrati alla Nato e al sistema di difesa europeo, ha sottolineato.

Questi argomenti sono stati calorosamente applauditi dai delegati. In precedenza in favore dell'iniziativa si era espressa Amanda Gavilanes, segretaria della GSsE Ginevra, che ha insistito sul beneficio di un servizio civile volontario aperto a tutti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS