Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Molto deluso della politica europea condotta dal Consiglio federale, il presidente dell'UDC Toni Brunner ha invitato oggi i delegati riuniti a Ginevra in assemblea alla resistenza.

"L'UDC è pronta alla resistenza", ha affermato Toni Brunner. Ha fatto in particolare il paragone con la lotta condotta nel 1992 in occasione della votazione sull'adesione della Svizzera allo Spazio economico europeo. "Se non agiamo adesso, sarà troppo tardi", ha aggiunto.

Brunner ha criticato il progetto di mandato di negoziazione con l'Unione europea. "Questa settimana il Consiglio federale si è spinto troppo in là", ha aggiunto. In particolare ritiene inaccettabile lasciare che funzionari e giudici stranieri intacchino la sovranità svizzera.

Il presidente dell'UDC ha anche annunciato una lotta determinata contro la convenzione di doppia imposizione sulle successioni con la Francia. Nel suo discorso, Toni Brunner ha puntato il dito infine contro l'iniziativa 1:12 e quella del Gruppo per una Svizzera senza esercito (GSsE). "E' il nono attacco contro l'esercito", ha ricordato.

Dal canto suo il presidente della Confederazione Ueli Maurer ha invitato con fermezza i delegati a respingere l'iniziativa della (GSsE) e quella di di Gioventù socialista. Questi due testi costituiscono un attacco al modello di successo svizzero, ha rilevato.

Il servizio volontario non garantisce allo stato di aver persone a sufficienza per la sicurezza, ha affermato Ueli Maurer. "Spetta a noi decidere la taglia dell'esercito" ha aggiunto, rilevando che gli effettivi sono passati da 800'000 à 100'000 uomini. Si è poi chiesto quante persone sarebbero disposte a servire se venisse a cadere l'obbligo.

Le due iniziative che saranno poste prossimamente in votazione minacciano il principio di uno stato liberale, ha rilevato Maurer. "Come cittadini noi vogliamo assumerci le nostre responsabilità", ha concluso invitando a respingere con fermezza l'iniziativa della GScE e quella di Gioventù socialista.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS