Navigation

UDC chiede misure più severe

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 marzo 2012 - 16:15
(Keystone-ATS)

Reagendo alla statistica criminale di polizia pubblicata oggi, l'Unione democratica di centro (UDC) chiede di agire in modo più severo contro i richiedenti l'asilo criminali. Il partito auspica la denuncia degli accordi di Schengen, così come previsto da una mozione depositata in parlamento dal consigliere nazionale Pierre Rusconi (UDC/TI).

Sempre facendo riferimento alla statistica, che secondo l'UDC "annuncia soprattutto l'aumento del numero di richiedenti l'asilo criminali e l'arrivo di un numero sempre crescente di turisti criminali", il partito chiede che la sua iniziativa per l'espulsione degli stranieri che commettono reato, approvata da popolo e cantoni, venga "finalmente applicata".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?