Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Uno degli obiettivi nel semestre europeo di presidenza dell'Ue è di "lavorare per la revisione della strategia di sicurezza interna". Lo ha detto il ministro dell'Interno italiano Angelino Alfano nel discorso introduttivo dell'incontro con i ministri degli Stati membri a Milano, al quale partecipa pure la consigliera federale Simonetta Sommaruga. "La presidenza sta valutando di sviluppare il dibattito attraverso dei gruppi - ha proseguito - e di portare le conclusioni all'attenzione del consiglio entro il 2014".

Nell'ambito di questa strategia, secondo Alfano, è necessario lavorare per la "tutela del mercato dell'economia legale rispetto ai condizionamenti della criminalità", per la lotta alla corruzione e al "condizionamento degli appalti pubblici attraverso mezzi violenti ed estorsivi". L'impegno è anche quello del "contrasto al terrorismo".

"Bisognerà trovare un giusto equilibrio tra sicurezza e rispetto dei diritti - ha concluso - e la sfida si giocherà in particolare sul terreno delle nuove tecnologie della comunicazione".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS