Uno degli obiettivi nel semestre europeo di presidenza dell'Ue è di "lavorare per la revisione della strategia di sicurezza interna". Lo ha detto il ministro dell'Interno italiano Angelino Alfano nel discorso introduttivo dell'incontro con i ministri degli Stati membri a Milano, al quale partecipa pure la consigliera federale Simonetta Sommaruga. "La presidenza sta valutando di sviluppare il dibattito attraverso dei gruppi - ha proseguito - e di portare le conclusioni all'attenzione del consiglio entro il 2014".

Nell'ambito di questa strategia, secondo Alfano, è necessario lavorare per la "tutela del mercato dell'economia legale rispetto ai condizionamenti della criminalità", per la lotta alla corruzione e al "condizionamento degli appalti pubblici attraverso mezzi violenti ed estorsivi". L'impegno è anche quello del "contrasto al terrorismo".

"Bisognerà trovare un giusto equilibrio tra sicurezza e rispetto dei diritti - ha concluso - e la sfida si giocherà in particolare sul terreno delle nuove tecnologie della comunicazione".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.