Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker (foto d'archivio).

KEYSTONE/EPA/LAURENT DUBRULE

(sda-ats)

Il presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker in un'intervista al quotidiano belga Le Soir ribadisce che non si dimetterà e si difende dagli attacchi che gli sono stati sferrati nelle ultime settimane.

"Sono un uomo libero, se mi volessi fermare lo farei senza chiedere a nessuno. Ma non ho intenzione di farlo e soprattutto non sotto il peso di queste critiche che hanno una spiegazione. Dato che rispetto molto il mestiere del giornalista, sono molto sorpreso che non si analizzino le ragioni per le quali alcuni chiedono le mie dimissioni e criticano la Commissione Ue", afferma Juncker.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS