Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BRUXELLES - Il Consiglio dei ministri degli Esteri dell'UE ha formalmente adottato oggi la proposta che istituisce il servizio diplomatico europeo (Seae), così come previsto dal Trattato di Lisbona.
Si apre così il capitolo delle nomine. Nei prossimi giorni, la responsabile della politica estera dell'UE, Catherine Ashton, procederà a definire l'organigramma della trentina di delegazioni europee sparse per il mondo, nonche' quello del quartier generale di Bruxelles.
Soddisfazione per il passo in avanti compiuto oggi è stata espressa dalla stessa Ashton, la quale ha confermato l'obiettivo di far diventare pienamente operativo il nuovo servizio diplomatico europeo entro il prossimo primo dicembre.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS