Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Portogallo potrebbe uscire a breve dalla procedura Ue di deficit eccessivo (Pde): lo ha affermato oggi a Lisbona il vicepresidente della Commissione europea responsabile per euro e stabilità, Valdis Dombrovskis.

L'esponente Ue, citato da Publico online, ha detto in un incontro con deputati di tutti i gruppi del parlamento di Lisbona che l'uscita dal Pde potrebbe intervenire se le statistiche di aprile confermeranno la tendenza positiva dell'economia portoghese. Spetterà all'esecutivo di Bruxelles formulare una raccomandazione al riguardo. Su Twitter, il vicepresidente della Commissione ha aggiunto che "per consolidare la ripresa il Portogallo deve continuare sulla strada delle riforme".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS