Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Si apre oggi a Ypres, in Belgio, luogo simbolo della Grande Guerra, un vertice europeo con l'obiettivo di arrivare ad un'intesa su un programma per i prossimi anni centrato sulla crescita, e nominare il nuovo presidente della Commissione. Sulle nomine è in atto un vero braccio di ferro e potrebbero slittare.

Le uniche certezze nella partita europea delle nomine sembrano essere Jean Claude Juncker alla Commissione europea e Martin Schulz all'Europarlamento. Ma con tutta probabilità servirà un nuovo vertice straordinario a luglio per completare il pacchetto delle cinque posizioni 'top' dell'Europa, indicando anche presidente del Consiglio europeo, Alto Rappresentate per gli esteri e presidente dell'Eurogruppo.

SDA-ATS