Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il costo del lavoro nell'Eurozona è cresciuto dell'1,6% nel secondo trimestre. Nei primi tre mesi l'aumento del costo orario nei 17 paesi della moneta unica era stata +1,5%. Lo indica Eurostat, che specifica come nell'eurozona i costi salariali siano saliti dell'1,7% e quelli non salariali dell'1,2%. Nell'intera Ue l'aumento del costo del lavoro è stato dell'1,8%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS