Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Banca europea degli investimenti (Bei) ha annunciato un programma di interventi per 800 milioni di euro nel settore delle energie rinnovabili in India e un credito di 500 milioni per lo sviluppo della metropolitana veloce di Bangalore, la Silicon Valley indiana.

In una conferenza stampa a margine del 14esimo Vertice Ue-India in svolgimento nella capitale indiana di New Dehli, il vicepresidente della Bei, Andrew McDowell, ha anche annunciato il raggiungimento di un accordo di partenariato con la International Solar Alliance (ISA, a cui aderiscono 124 Nazioni) al fine di mobilitare disponibilità finanziarie per sviluppare e attivare energia a costi ragionevoli in Paesi ricchi di sole.

La Bei ha colto l'occasione del Vertice per confermare che nel 2017 sono stati firmati, o sono in corso di firma, progetti in India per 800 milioni di euro nel settore delle energie rinnovabili. Il programma costituisce il finanziamento più importante realizzato dalla Banca in Asia nel settore energetico.

Inoltre, la Bei sta perfezionando in queste settimane una linea di credito di 200 milioni di euro per il sostegno di progetti di energie rinnovabili in India in associazione con la privata Yes Bank.

Per quanto riguarda infine la metropolitana di Bangalore, il finanziamento di 500 milioni di euro permetterà la costruzione di una Rapid Transit line di 18 stazioni a Bangalore, e l'acquisto di 96 carrozze per questa metropolitana veloce.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS