Navigation

Ueli Maurer: comprare ora nuovi aerei militari: sono meno cari

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 agosto 2011 - 09:55
(Keystone-ATS)

Comprare ora gli aerei militari: il prezzo è più favorevole e si sosterrebbe la congiuntura elvetica. È la proposta del consigliere federale Ueli Maurer presentata in un'intervista al domenicale "SonntagsBlick" in edicola oggi.

Tuttavia, "anche se desidero davvero questi nuovi aerei, essi non basteranno a risolvere il problema della economia d'esportazione", riconosce il ministro della difesa. Secondo Maurer quello della forza del franco non è un fenomeno passeggero: "l'euro resta debole a lungo e il suo corso non tornerà mai a 1,40 franchi."

Il Dipartimento federale della difesa (DDPS), potrebbe comunque approfittare della situazione. Gli aerei da combattimento sono al momento più convenienti rispetto a quando erano state presentate le precedenti offerte, sottolinea il consigliere federale. Il Dipartimento federale acquista ogni anno per circa 300 milioni di franchi all'estero: "se l'euro resta basso potremo risparmiare decine di milioni".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?