Navigation

UFC: premiati 12 spazi espositivi dedicati all'arte contemporanea

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 novembre 2011 - 17:14
(Keystone-ATS)

L'Ufficio federale della cultura (UFC) ha premiato dodici spazi espositivi dedicati all'arte contemporanea, attribuendo loro complessivamente 195'000 franchi. Le gallerie d'arte si sono distinte "per il loro carattere innovativo", indica oggi in una nota l'UFC. Nessun riconoscimento è andato alla Svizzera italiana.

Nove gallerie d'arte sono state premiate con 20'000 franchi: si tratta del "Circuit" e dell'"1m3" di Losanna, del "Centre d'édition contemporaine" di Ginevra, del "CAN" di Neuchâtel, del "Fri-Art" di Friburgo, della "Kunsthalle" di Winterthur (ZH), della "Shedhalle" di Zurigo, nonché dei "Kunsthaus" di Glarona e Langenthal (BE).

A tre spazi espositivi ("Corner College" e "Wäscherei Kunstverein" di Zurigo e la "Galerie J" di Ginevra) sono invece andati premi per un valore di 5'000 franchi ciascuno.

La selezione delle 31 candidature pervenute all'UFC è stata fatta dalla Commissione federale d'arte, la quale ha "posto l'accento sull'innovazione e la diversificazione delle strategie espositive", si legge ancora nel comunicato.

"I premi federali per spazi d'arte" sono stati attribuiti per l'ultima volta quest'anno. Con l'entrata in vigore della nuova legge sulla promozione della cultura 2012-2015 questo riconoscimento verrà soppresso.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?