Navigation

UFC rivede politica sostegno alla cultura per 2012-2015

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 giugno 2011 - 14:34
(Keystone-ATS)

L'Ufficio federale della cultura (UFC) ha deciso di riformulare la sua politica di sostegno alla creazione. Oltre a riaffermare il suo impegno nei tradizionali settori dell'arte e del design, istituirà premi e distinzioni anche nei campi della letteratura, della danza, del teatro e della musica. Le novità sono state annunciate oggi a Berna nel corso di una conferenza stampa.

Fra queste figura anche il lancio della piattaforma www.swissdesignawards.ch, che offre nuova visibilità a chi opera in questo settore, la realizzazione di un inventario delle tradizioni viventi in Svizzera. Dei 387 progetti proposti dai cantoni, 170 verranno selezionati entro l'autunno.

Il messaggio della cultura 2012-2015 è stato discusso e approvato nel mese di giugno dal Consiglio degli Stati, che lo ha dotato di 30 milioni di franchi supplementari. Il Nazionale dovrebbe entrare nel merito durante la sessione autunnale.

Il messaggio del Consiglio federale applica la nuova legge sull'incoraggiamento della cultura, che entrerà in vigore il primo gennaio del 2012. Esso definisce le priorità strategiche in materia di sostegno alla creazione e sollecita lo stanziamento di un pacchetto di 637,9 milioni di franchi per il quadriennio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?