Tutte le notizie in breve

Le Südostbahn (SOB) dovranno pazientare prima di effettuare test con treni automatici senza passeggeri nel canton San Gallo. L'Ufficio federale dei trasporti (UFT) non ha infatti ancora preso posizione sulla vicenda, informa oggi la compagnia ferroviaria.

Ieri l'azienda ha indicato di aver inoltrato la richiesta alla Confederazione per attuare l'esperimento nel Toggenburgo durante il 2019. Dal 2020 si prevede l'utilizzo commerciale del sistema. Sui convogli continuerebbe a operare del personale, i cui compiti verrebbero facilitati dalla tecnologia. Il progetto di guida automatica (Automatic Train Operation) si propone di utilizzare l'infrastruttura esistente.

Gregor Saladin, portavoce dell'UFT, ha però dichiarato alla trasmissione della SRF Schweiz aktuell e al quotidiano NZZ che bisogna innanzitutto concepire norme uniformi per tutta la Svizzera. Solo dopo l'autorità potrà pronunciarsi sulle singole richieste.

Il responsabile dell'infrastruttura presso le SOB Markus Bart ha ribadito che si continuerà a discutere sul tema in un gruppo di lavoro del quale fanno parte anche le altre compagnie ferroviarie FFS e BLS.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve