Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Ulster: autobomba Newry mina di nuovo processo di pace

LONDRA - È stato "un miracolo" che non sia morto nessuno: l'autobomba esplosa ieri sera di fronte al tribunale di Newry in County Down - con molta probabilità piantata da una fazione di repubblicani dissidenti - ha senza dubbio minato il lungo processo di pace in Irlanda del Nord, ma se non si è trasformata in una strage che avrebbe rigettato la regione nel lutto e nel sangue, è stata solo una questione di pochi minuti.
L'autobomba, secondo le stime della polizia, pesava circa 113 chili ed esplodendo ha distrutto i cancelli e la guardiola del tribunale, danneggiando anche alcuni edifici circostanti. Il centro di Newry resterà chiuso per i prossimi due giorni fino a quando le indagini e le operazioni di sicurezza si saranno concluse.
L'attentato di Newry segue di qualche giorno il ritrovamento di un ordigno esplosivo nei pressi di una stazione di polizia a Keady, a circa 30 chilometri di distanza, ed il tentato omicidio di un poliziotto cattolico, Peader Haffron, il mese scorso. Secondo quanto riferisce la Bbc, si tratta dell'incidente più serio causato dai dissidenti repubblicani che si oppongono al processo di pace. Colpendo in diverse contee e con maggiore intensità, i repubblicani sperano di aumentare la tensione e l'allarme, ma, secondo l'analisi fornita dall'emittente, non possono contare su un appoggio di larga scala e non sono in possesso di un arsenale significativo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.