Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il leader dello Sinn Fein, Gerry Adams, è stato rilasciato questa sera, dopo quattro giorni di fermo e in attesa che la procura decida su eventuali azioni penali a suo carico. Lo riferiscono fonti di polizia locale.

Adams era stato arrestato mercoledì nell'ambito dell'inchiesta per l'omicidio della vedova Jean McConville, risalente al 1972 e attribuito all'Ira.

La polizia aveva chiesto più tempo per interrogarlo e aveva ottenuto altre 48 ore. La vicenda rischia di mettere a repentaglio il delicato equilibrio scaturito dal processo di pace.

Gerry Adams si dichiara estraneo ai fatti. Ma l'impatto emotivo delle accuse è fortissimo: i sospetti riguardano la morte di Jean McConville, una vedova di 37 anni e madre di dieci figli, che nel 1972 era stata rapita proprio davanti agli occhi dei figli dal suo appartamento nella zona ovest di Belfast e uccisa dall'Ira dopo essere stata accusata ingiustamente di essere un informatore.

SDA-ATS