Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Agguato mortale a Belfast dove Gerard 'Jock' Davison, ex figura di spicco della guerriglia indipendentista nordirlandese dell'Ira, è caduto sotto i colpi di un killer non identificato. Lo riferisce la Bbc.

La famiglia di Davison era stata coinvolta nel 2005 nelle indagini su una resa dei conti costata la vita in un bar cittadino a Robert McCartney, ma lo zio dell'uomo ucciso oggi, Terence Davison, dopo essere stato inizialmente accusato di quel delitto, ne era uscito assolto.

L'uccisione di Davison è stata condannata come "un'azione brutale" dal leader dello Sinn Fein, Gerry Adams, che ha lanciato un appello a possibili testimoni a collaborare con la polizia. In dichiarazioni diffuse dallo stesso Sinn Fein si parla della vittima come di un uomo "impegnato per la comunità" in questi anni e si sottolinea "la collera" di tanta gente comune. Anche esponenti di altre forze politiche in Irlanda del nord hanno denunciato l'omicidio, mentre gli inquirenti hanno promesso ogni sforzo per fare piena luce.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS