Navigation

Ulster: violenti scontri a Belfast, sette agenti feriti

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 luglio 2011 - 09:17
(Keystone-ATS)

Violenti scontri sono scoppiati stamani nella parte cattolica di Belfast e almeno sette agenti di polizia sono rimasti feriti.

Le proteste dei cattolici, che coincidono con il periodo della marce annuale dei protestanti Orangisti, sono dilagate nel quartiere cattolico di Broadway. La polizia ha usato proiettili di gomma, i manifestanti hanno risposto con il lancio di pietre e di bottiglie molotov. Al momento non sembra siano rimasti feriti dei civili.

Ogni anno la stagione delle marce dei protestanti culmina il 12 luglio, con la marcia che celebra la vittoria di Guglielmo III d'Orange sul cattolico Giacomo II nella battaglia del Boyne nel 1690. Gli scontri sono iniziati quando i protestanti hanno dato il via ai fuochi d'artificio per inaugurare la festa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?