Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'azienda orologiera neocastellana Ulysse Nardin, uno degli ultimi fabbricanti indipendenti del settore, passa in mani straniere: viene rilevata dal gruppo francese Kering (ex-PPR), attivo nel lusso e nell'abbigliamento. L'accordo è stato comunicato poco fa in una nota congiunta dalle due società. Non vengono rivelati i dettagli finanziari dell'operazione.

Casa di grande tradizione - è stata fondata nel 1846 - Ulysse Nardin è conosciuta soprattutto per i suoi orologi di marina. Gli osservatori del ramo stimano che l'impresa realizzi un giro d'affari superiore ai 200 milioni di franchi all'anno. Ha sede a Le Locle e stabilimenti anche a La Chaux-de-Fonds.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS