Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La popolazione di uccelli che vivono nelle zone agricole svizzere è diminuita di un quarto in 20 anni. Lo segnalano oggi la Stazione ornitologica svizzera di Sempach (LU) e l'Associazione svizzera per la protezione degli uccelli (ASPO/Birdlife), precisando che si tratta di 350'000 volatili in meno che nidificano in praterie e campi.

Le due associazioni chiedono quindi al parlamento di accettare le misure in favore dell'ambiente previste dalla nuova Politica agricola 2014-2017. In particolare, gli agricoltori attivi nella tutela della natura sarebbero ricompensati con più pagamenti diretti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS