Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La premier Theresa May

KEYSTONE/EPA/ANDY RAIN

(sda-ats)

Un sondaggio ComRes pubblicato oggi dal Sunday Mirror proietta i Conservatori di Theresa May a uno storico picco del 50% dei voti, e a una stima di oltre 400 seggi su 650 ai Comuni, a un mese e mezzo dalle elezioni anticipate britanniche dell'8 giugno.

I Laburisti sarebbero invece relegati al 25%, la metà esatta. Dati analoghi a quelli di Yougov (48% a 24%), mentre una rilevazione dell'istituto Survation per il Mail indica altro: Tory al 40%, sempre in netto vantaggio, ma con non più di 11 punti sul Labour di Jeremy Corbyn, dato al 29%.

L'oscillazione dei sondaggi si completa con le previsioni di Opinium, per l'Observer, che ipotizzano il partito della premier al 45% e la principale forza di opposizione al 26%. Le formazioni minori non si discostano viceversa da un 11% massimo attribuito ai Libdem dell'europeista Tim Farron e da percentuali tendenzialmente sotto il 10 per gli euroscettici dell'Ukip orfani di Nigel Farage.

I Conservatori toccarono l'ultima volta il 50% nei sondaggi nel '91, sotto la guida post-thatcheriana di John Major. Mentre il Labour raggiunse un analogo risultato nel 2002, prima che Tony Blair trascinasse il Paese nell'impopolare guerra in Iraq.

A prendere per buoni i dati ComRes - e quelli di altri sondaggi locali che accreditano qualche seggio ai Conservatori persino in Scozia, terra dominata in passato dai Laburisti e poi dagli indipendentisti dello Scottish National Party - il partito di Theresa May potrebbe sperare di ottenere l'8 giugno un'affermazione paragonabile a quella che nel 1997 arrise al 'New Labour' di Blair (con 418 seggi) e una maggioranza alla Camera dei Comuni inferiore nell'ultimo secolo a quella avuta da un solo leader Tory, Stanley Baldwin, nel 1935.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS