Navigation

Una statua per Diana a Londra, voluta da William e Harry

Una statua dedicata a lady Diana vedrà la luce a Londra. È stata voluta da William e Harry. KEYSTONE/AP/JACQUELINE ARZT sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 28 agosto 2020 - 13:49
(Keystone-ATS)

Potrebbe essere l'inaugurazione di una statua dedicata a lady Diana l'occasione per una prova di riconciliazione fra i principi William e Harry, da mesi ai ferri corti secondo le testimonianze unanimi di media e biografi vari.

Il monumento, ideato su impulso d'entrambi i fratelli 3 anni fa, all'epoca del ventennale dello schianto che il 31 agosto '97 costò la vita a Parigi alla loro indimenticata madre, sarà innalzato nei giardini londinesi di Kensington Palace il primo luglio 2021 - giorno in cui 'la principessa del popolo' avrebbe compiuto 60 anni -, come annuncia oggi una nota di palazzo.

E poiché si tratta di un'opera commissionata insieme dal duca di Cambridge (secondo in linea di successione al trono della regina Elisabetta dopo il padre Carlo) e dal duca di Sussex, si ritiene che i due non potranno mancare all'evento: magari in compagnia delle rispettive consorti, Kate Middleton e Meghan Markle.

Le storie sui dissidi fra le due coppie - sullo sfondo della decisione dei mesi scorsi dei Sussex di sganciarsi dai doveri ufficiali di membri senior della famiglia reale e di trasferirsi in America con il piccolo Archie - sono state rilanciate in queste settimane dalla pubblicazione di un libro, 'Finding Freedom', scritto dai giornalisti Omid Scobie e Carolyn Durand dal punto di vista dei 'ribelli'.

Libro nel quale vengono svelate e denunciate le presunte angherie subite dal principe cadetto e dall'ex attrice afroamericana divenuta sua sposa nel 2018 ad opera non solo della stampa popolare britannica più destrorsa (e razzistoide, secondo gli autori), ma anche di una parte di casa Windsor e dei funzionari di corte. Non senza riferimenti all'atteggiamento "snob" e al tentativo di emarginare Harry e Meghan dal centro della scena pubblica imputato in primis proprio a William e Kate.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.