Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Le notizie che arrivano da Aleppo sono profondamente inquietanti", la distruzione della sua cittadella, patrimonio dell'Umanità, rende "ancora più tragica" la situazione in Siria, dove "la sofferenza umana è già estrema". Lo ha scritto in un comunicato il direttore generale dell'Unesco, Irina Bokova, lanciando "un appello a tutte le forze a fare il possibile per risparmiare questi documenti che hanno così tanto contribuito alla crescita e alla prosperità della Siria".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS