Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il quartier generale dell'Unesco a Parigi

Keystone/EPA/YOAN VALAT

(sda-ats)

L'Unesco ha adottato a larga maggioranza la controversa risoluzione che nega la sovranità di Israele su una parte di Gerusalemme. Il testo è stato approvato da 22 paesi. Dieci hanno votato contro e 23 si sono astenuti.

Tra i 22 Paesi che si sono pronunciati a favore del testo, ci sono anche Russia e Cina. Fra gli oppositori figurano Stati Uniti, Germania, Gran Bretagna e Italia. Fra gli astenuti spiccano Francia, Spagna e India.

La risoluzione critica severamente il governo israeliano per i suoi progetti di insediamento nella Città Vecchia di Gerusalemme e nei pressi dei luoghi sacri di Hebron. Chiede inoltre la fine del blocco Israeliano su Gaza senza evocare gli attacchi sferrati da Hamas contro lo Stato ebraico.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS