Navigation

Ungheria: divieto fumo anche a fermate autobus

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 febbraio 2011 - 13:48
(Keystone-ATS)

Divieto di fumo rigoroso in Ungheria, valido anche all'aria aperta. Da alcuni giorni, è infatti entrato in vigore il decreto del consiglio comunale della capitale che vieta di fumare anche alle fermate dei mezzi pubblici a Budapest.

Vigili urbani alle fermate di tram e autobus sono stati mobilitati per sorvegliare i potenziali fumatori. I trasgressori riceveranno multe salate, fino a 50.000 fiorini (185 euro). Il divieto è già in vigore dall'autunno scorso per i sottopassaggi e i parchi giochi per bambini, e adesso è stato esteso dalla municipalità anche alle fermate dell'autobus, abitualmente sempre piene di mozziconi di sigarette gettate dai fumatori prima di entrare nel mezzo. Il divieto di fumo nei locali pubblici - uffici, scuole, ristoranti, ecc. - è già in vigore da sei mesi in tutta l'Ungheria. Secondo i sondaggi, la maggioranza dei cittadini è favorevole al divieto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.