Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il partito al governo in Ungheria, Fidesz, guidato dal premier Viktor Orban, oggi ha perso la maggioranza dei due terzi in seno al Parlamento. Nella circoscrizione di Veszprem, alle politiche parziali odierne, il seggio è stato conquistato dal candidato indipendente, Zoltan Kesz.

Docente universitario, Kesz ha ottenuto il 43% dei voti, contro il 34% del candidato di Fidesz. Il seggio era vacante da quando l'ex ministro della giustizia Tibor Navracsics è diventato commissario europeo. Perdendo questo seggio, Fidesz avrà 132 deputati su 199, uno sotto alla maggioranza di due terzi, grazie alla quale Orban negli anni scorsi ha potuto ridisegnare la struttura dello Stato in senso spesso giudicato illiberale, modificando la Costituzione, la legge elettorale ed occupando tutte le istituzioni del paese, compreso i media pubblici.

Kesz, appoggiato dai partiti democratici di opposizione, ha promesso di lottare contro la corruzione generalizzata attribuita al partito di governo. La sua vittoria in una circoscrizione tradizionalmente controllata da Fidesz viene considerata un segno dei cambiamenti profondi in corso nell'opinione pubblica ungherese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS