Tutte le notizie in breve

Il premier ungherese Viktor Orban.

KEYSTONE/EPA/OLIVIER HOSLET

(sda-ats)

Il premier ungherese Viktor Orban, nella sua intervista settimanale nella radio pubblica Mr, si è vantato di aver difeso con successo gli interessi dell'Ungheria al Parlamento europeo contro attacchi ingiusti.

Ma poi si è detto pronto a fare alcune correzioni sulla legge sull'istruzione.

Il premier ha sostenuto che il provvedimento non è stato concepito per chiudere l'università di Soros (Ceu), "eppure la Commissione Ue sostiene che ci sono alcuni punti da correggere, e noi siamo pronti a farlo", ha detto riferendosi alla procedura d'infrazione avviata dalla Commissione europea. "Siamo però costernati che uno speculatore come George Soros, che ha puntato contro l'euro, venga ricevuto con tutti gli onori ai massimi livelli a Bruxelles", ha detto.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve