Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un portavoce della polizia ungherese ha affermato che "gli automobilisti arrivati oggi dall'Austria" per soccorrere i migranti al confine "rischiano l'accusa di traffico di esseri umani" nel caso decidessero di trasportare a bordo delle proprie auto i migranti.

Lungo il confine tuttavia, la polizia ungherese oggi non ha effettuato alcun fermo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS