Navigation

Unhcr, l'1% della popolazione mondiale è in fuga

l'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati, Filippo Grandi (foto d'archivio) KEYSTONE/EPA/SALVATORE DI NOLFI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 18 giugno 2020 - 08:15
(Keystone-ATS)

Le persone in fuga da conflitti, persecuzioni o violenze sono più dell'1% della popolazione mondiale - 1 persona su 97 - mentre continua a diminuire inesorabilmente il numero di coloro che riescono a fare ritorno a casa.

Lo denuncia l'agenzia Onu per i rifugiati Unhcr nel suo rapporto annuale Global Trends pubblicato oggi.

Alla fine del 2019 risultavano essere in fuga 79,5 milioni di persone, il 40% dei quali minori (30-34 milioni). L'Unhcr non aveva mai registrato un dato tanto elevato di persone vittime di esodi forzati.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.