Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Circa 450 operai della costruzione hanno chiesto oggi un aumento salariale di 150 franchi mensili. La rivendicazione è stata formulata durante la "Landsgemeinde dell'edilizia" organizzata dal sindacato Unia, si legge in una nota odierna.

Il settore è in piena espansione, sottolinea Unia: con 3,8 miliardi di franchi nel primo trimestre 2014 (+12,7%), il giro d'affari ha raggiunto livelli record e continua a salire. In compenso, gli operai che lavorano sui cantieri non hanno ottenuto alcun aumento salariale in questi ultimi anni.

Un supplemento di 150 franchi mensili è quindi pienamente giustificato, prosegue il comunicato, anche perché gli stipendi del ramo sono al di sotto dell'evoluzione salariale media in Svizzera.

SDA-ATS