Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - L'Unicef invoca un maggiore impegno da parte dei governi per i diritti dei bambini. L'appello - volto ad aiutare 500 milioni di fanciulli in povertà - viene lanciato in occasione dell'inizio del Vertice del Millennio delle Nazioni Unite a New York.
Secondo una nota odierna dell'Unicef Svizzera, oltre un miliardo di persone vive in condizioni di povertà estrema, e più della metà sono bambini. La crisi economica, i mutamenti climatici e i conflitti armati aumentano il bisogno della famiglie più povere.
In vista del Vertice del Millennio - che ha luogo dieci anni dopo la definizione degli otto obiettivi per sconfiggere povertà e sottosviluppo entro il 2015 -, l'UNICEF invita i governi a mantenere le loro promesse.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS